Sakeya: La Vera Cucina Giapponese A Milano

Il Locale

Entri da Sakeya e c’è subito bellezza tutta intorno: l’arredamento, le luci, i dettagli creano fin dall’inizio un’atmosfera perfetta per una cena intima fra amiche. Le pareti non lasciano dubbio: qua con il Sake non si scherza. Ci sono bottiglie a perdita d’occhio, così particolari e ben disposte da darti l’impressione che Sakeya sia come una libreria dove conservi solo i volumi migliori. Il locale presenta subito dopo l’entrata una zona bar/ bistrò dove è possibile bere cocktail e assaggiare qualche antipasto al bancone o seduti su dei comodi divanetti, la sala per la cena invece ha circa una trentina di posti e questo contribuisce sicuramente a rendere l’atmosfera così speciale.

La Cucina

Dopo aver iniziato la serata con una flute di prosecco e un piccolo antipastino offerto dallo chef ecco i piatti del menù che abbiamo provato:

  • SAKE KONBU 低温調理した鮭と昆布煎餅 リコッタチーズと花山葵

Trancetti di salmone cotti a bassa temperatura con ricotta fresca, ikura e alga kombu

  • NIKU DANGO – 和牛のミニハンバーグ 温玉添え

Polpette di Wagyu scottate alla piastra e servite con uovo morbido cotto a bassa temperatura

  • BACON TOMATO -トマトベーコン

Pomodorini ciliegino avvolti con bacon e passati al carbone

  • MASU CHIRASHI 升寿司

Riso aromatizzato allo shiso rosso con alga nori, sesamo tostato e salsa di soia servito con cruditè di salmone tagliato al coltello

  • BLANC MANGER

Blanc manger al cioccolato bianco, granellla di pistacchi e salsa ai frutti rossi

Abbiamo accompagnato la cena con una bottiglia di Sake che ho avuto il piacere di assaggiare per la prima volta, la sensazione è quella di bere qualcosa simile al vino ma con un’acidità decisamente minore. Il nostro era un Sake particolarmente fruttato, con un retrogusto di mela verde, che lo rendeva molto fresco e piacevole.

Da Sakeya sono presenti più di 150 etichette di Sake provenienti da 47 Regioni Giapponesi.

L’Esperienza

Che dire, cenare da Sakeya è sicuramente un’esperienza che va fatta se siete amanti delle cucine tradizionali e volete provare cosa vuol dire mangiare davvero piatti tipici Giapponesi. Il costo non è sicuramente trascurabile considerando anche la grandezza delle portate, ma se volete sperimentare qualcosa di diverso dal solito e/o stupire qualche amico o la vostra dolce metà con una cena particolare, allora Sakeya è il posto giusto! Io ci tornerò!

Nota di chiusura: ho trovato super carino il fatto che sui tavoli ci fossero queste card su cui vengono riportate tante curiosità sul Giappone, bella idea!

Follow:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.